Attualmente non ci sono date in programma per Ritmo Tribale

Per scoprire in anteprima le nuove date di Ritmo Tribale, iscriviti alla nostra newsletter!

Ritmo Tribale

Ritmo Tribale è un gruppo hard rock italiano nato a Milano negli anni ’80.

È il 1984 quando Fabrizio “Fabri” Rioda, Alessandro “Zero” Zerilli e, Stefano “Edda” Rampoldi danno vita al progetto Ritmo Tribale, a loro due si aggiungono in seguito anche Andrea Scaglia e Alex Marcheschi. La loro prima pubblicazione è un o split album con il gruppo sperimentale F:A:R:, pubblicato insieme alla fanzine Amen This Is Religgion, collegata allo spazio occupato Virus di Via Correggio.

Il debutto ufficiale è del 1988 con “Bocca Chiusa”; nell’album, per far fronte alla temporanea uscita di Edda, alla voce c’è Scaglia, sostituito al basso da Zero. Poco dopo Edda rientra nella formazione e insieme a Scaglia riprende il ruolo di vocalist; oltre al suo rientro la formazione si arricchisce con l’arrivo del bassista Andrea "Briegel" Filipazzi.

Nel 1989 esce per l’etichetta Vox Pop l’album “Kriminale”, che segna il debutto come vocalist e frontman di Edda e, l’inserimento nella band del tastierista Luca Talia Accardi. È con questo disco che riescono a trovare il loro tratto più distintivo, ossia quel giusto mix di hard-rock, punk e, metal.

“Kriminale” ha ottenuto delle ottime recensioni dalla critica, come quella ricevuta da Maximum Rock ‘n’ Roll che li porta sul palco del New Music Seminar di New York e dei principali club live d’Europa. A pochi anni di distanza pubblicano il mini LP “Ritmo Tribale” che grazie al contributo di Talia alle tastiere presenta un sound arricchito da elementi presi da crossover (genere all’epoca ancora sconosciuto in Italia), musica psichedelica, black wave, e funk.

Nel 1992 con l’album “Tutti contro tutti” i Ritmo Tribale iniziano a farsi conoscere anche al di fuori della scena hard rock, ma è con “Mantra” del 1994 che diventano il gruppo di punta del rock italiano. L’album che ha ottenuto un ottimo successo di critica e pubblico è stato distribuito anche a livello europeo. L’anno successivo suonano in diversi festival indipendenti come Dour ‘95 in Belgio.

“Psycorsonica” del 1995 è l’album della maturità, anche se poco dopo la sua pubblicazione Edda lascia la band. Si ritirerà poi per dodici anni, fino al 2008, anno del debutto come cantautore solista.

Dopo l’abbandono di Edda alla voce torna Scaglia. Segue un lungo silenzio fino al 1999 quando tornano sulle scene musicali con l’album “Bahamas” che però non ottiene i favori della critica e del pubblico portando così il gruppo a sciogliersi agli inizi del 2000.

Nel 2002 viene pubblicato il cofanetto “Bocca chiusa/Kriminale”, con le riedizioni dei primi due album. Qualche anno dopo, nel 2007, pubblicano una doppia antologia contenente due inediti e intitolata “Uomini 1988-2000”.

Il 24 aprile 2017 presso il Centrale rock Pub di Erba, dopo dieci anni, Scaglia, Rioda, Marcheschi, Filipazzi e Accardi si ritrovano per un concerto evento riproponendo per intero dal vivo l'album Bahamas e tutti i più grandi successi dei Ritmo Tribale in oltre due ore di live.el 2020 tornano finalmente con il nuovo lavoro “La Rivoluzione del Giorno Prima” (Bagana/Pirames International 2020), a siglare la fine di un lungo periodo di silenzio discografico.

Diversi i singoli estratti da quest’ultimo disco: Le Cose Succedono, primo brano che con il suo motivo "Io non voglio vivere in memoria di me, io non voglio vivere come fossi mai nato" sigla la fine definitiva del periodo di silenzio, a cui segue La Rivoluzione del Giorno Prima in compagnia del lupo e del suo rimuginare su quel che avrebbe potuto essere, su quel che avremmo potuto cambiare…sulla rivoluzione del giorno prima.

É la volta poi di Resurrezione Show, potente ed ipnotica cover dei Killing Joke, band seminale inglese ma con testo in italiano, e l’ultimo Milano Muori.

Oggi i Ritmo sono Andrea Scaglia (voce, chitarra), Fabrizio Rioda (chitarra), Andrea Filipazzi (basso), Luca Talia Accardi (tastiere), Alex Marcheschi (batteria).

www.facebook.comiritmotribale